Legance e Bracco con Free Energia e Grastim sul nuovo impianto Whirpool

È entrato in esercizio il nuovo impianto di cogenerazione di Free Energia e Grastim nello stabilimento Whirlpool di Cassinetta (Varese). Nello sviluppo dell’iniziativa, le parti sono state assistite per la parte legale da Daria Pastore e Alfredo Fabbricatore dello studio Legance, per la parte fiscale da Pietro Bracco dello studio Puri Bracco Lenzi.

La centrale, da 8,8 MWe, è in grado di soddisfare il fabbisogno energetico dell’intera fabbrica, consentendo a Whirlpool un risparmio significativo sul costo dell’energia e la riduzione degli impatti ambientali. In particolare è prevista una riduzione delle emissioni per circa 14.000 tonnellate/anno di CO2 e un risparmio sui costi energetici del 12%. Gli investimenti per la realizzazione e gestione dell’impianto ammontano a circa 8 milioni di euro.

L’impianto si basa su due motori a gas metano da 4,4 MWe ed è in grado di produrre, oltre all’energia elettrica, energia termica sotto forma di circa 12 t/h di vapore saturo e di circa 4,5 MWt di acqua calda. Complessivamente ha un’efficienza che sfiora l’80%.

Le due società hanno inoltre acquisito la centrale termica e la stazione di produzione dell’aria compressa già esistenti. Whirlpool si è impegnata, attraverso un contratto pluriennale di servizio energetico, a prelevare tutta l’energia elettrica e termica prodotte dal nuovo impianto nonché l’aria compressa necessaria per alimentare il processo produttivo dello stabilimento.

La notizia su LEGANCE > QUI

A fianco l'articolo pubblicato su Quotidiano Energia del 29 gennaio 2019.

30/01/2019
Categoria: News